Il CSDC partecipa al Seminario “Corpi Civili di Pace e Risoluzione 1325 su Donne, Pace, Sicurezza. Esperienze e prospettive tra sperimentazione CCP e primi progetti Donne Pace e Sicurezza in Italia”

Giovedì 30 novembre si svolgerà a Roma il Seminario “Corpi Civili di Pace e Risoluzione 1325 su Donne, Pace, Sicurezza. Esperienze e prospettive tra sperimentazione CCP e primi progetti Donne Pace e Sicurezza in Italia”, presso il Dipartimento Gioventù e Servizio civile Nazionale della Presidenza del Consiglio dei Ministri.
L’incontro sarà una preziosa occasione per sviluppare sinergie e potenzialità di due aspetti cruciali per la promozione della pace e dei diritti umani: l’intervento civile e l’approccio di genere. Entrambe le questioni sono strettamente interrelate: l’Italia ha dato infatti inizio alla sperimentazione dei CCP contestualmente all’implementazione del suo III Piano Nazionale per l’attuazione della Risoluzione 1325.

Durante l’incontro interverranno molteplici realtà coinvolte in questi ambiti, tra cui il CSDC, il Centro Studi Sereno Regis, il Centro di Ateneo per i Diritti Umani dell’Università di Padova, l’Associazione delle organizzazioni italiane di cooperazione e solidarietà Internazionale, Un Ponte Per, Tavolo Interventi Civili di Pace, la Fondazione Pangea, WILPF Italia, l’Associazione Italiana Donne per lo Sviluppo, Aidos, l’Associazione Yaku.

Il Seminario è promosso dal Centro di Ateneo per i Diritti Umani dell’Università di Padova nel quadro della convenzione con il Dipartimento della Gioventù e del Servizio Civile Nazionale della Presidenza del Consiglio dei Ministri per la formazione dei formatori degli Enti che partecipano alla sperimentazione dei Corpi Civili di Pace.

Per avere informazioni di dettaglio sul programma della giornata clicca qui.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*