Al via la sperimentazione CCP

 

Con l’avvio del I° corso di formazione generale, ha avuto inizio il 5 giugno il periodo di servizio del primo gruppo di volontari dei Corpi Civili di Pace italiani.

Il percorso formativo, organizzato a Roma da 8 dei 9 Enti (Cesc-Project, Fondazione Avsi, Arci Servizio Civile, Federazione SCS/CNOS Salesiani, Caritas Italiana, Focsiv, Università di Bari, Focus-Casa dei diritti sociali) che partecipano alla sperimentazione, vede la partecipazione di docenti ed esperti degli enti promotori, tra cui il CSDC come partner del progetto presentato da FOCUS casa dei diritti sociali.

La prima settimana ha ospitato due interventi istituzionali: quello del Cons. De Cicco, Coordinatore dell’Ufficio del servizio civile, e il giorno seguente quello del Sottosegretario al Lavoro e alle politiche sociali con delega al servizio civile On. Bobba. Quest’ultimo ha ripercorso le tappe che hanno portato all’avvio dei progetti e ha ricordato la figura del Prof. Antonio Papisca, la cui ispirazione deve rappresentare “la cultura di riferimento” per questa esperienza. Ha poi richiamato più volte la legge 145/2016, che riconosce il ruolo dei CCP nelle missioni internazionali dell’Italia aprendo la sperimentazione alla prospettiva di lungo periodo.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*