Giornata della Memoria 2021

Il CSDC come ogni anno partecipa attivamente alle celebrazioni della Giornata della Memoria.

Quest’anno con due interventi del Presidente, Giorgio Giannini.

Il 27 gennaio, il Prof. Giannini ha partecipato come Relatore alla conferenza online “Psichiatria e Shoah” sul tema dell’Aktion T4, il programma nazista di eliminazione dei malati di mente, dei malati incurabili e dei disabili, organizzata dal Comitato Cittadino per i Diritti Umani di Milano.

Il 31 gennaio, ha partecipato, nell’ambito delle iniziative per il Giorno della Memoria organizzate dall’Associazione Nazionale Partigiani Italiani – ANPI Montespaccato, alla conferenza online “Vittime dimenticate” sul tema della discriminazione ed eliminazione dei “diversi” (Rom e Sinti, malati di mente e disabili, omosessuali e testimoni di Geova) da parte del regime nazista prima e durante la Seconda guerra mondiale.

Il CSDC è attivamente impegnato nella lotta alle discriminazioni nei suoi vari ambiti di azione, ed è iscritto al Registro UNAR (Registro delle associazioni e degli enti che svolgono attività nel campo della lotta alle discriminazioni di cui all’art.6 D.Lgs. 9 luglio 2003 n.215).

Share