Due eventi per festeggiare il Trentesimo anniversario del CSDC

Nel mese di ottobre il Centro Studi Difesa Civile celebra il Trentesimo anno dalla sua costituzione. Era il 20 ottobre 1988 quando, su iniziativa di un piccolo gruppo di amici e amiche accomunati dagli ideali della Nonviolenza e dell’Obiezione di coscienza, il CSDC venne costituito formalmente a Roma con atto notarile.

Per marcare questo traguardo, due saranno gli eventi proposti, uno legato all’attualità, l’altro di carattere più storico.

Venerdì 26 ottobre, dalle 16 alle 18, presso il Centro Servizi per il Volontariato (CESV), Via Liberiana 17 (S. Maria Maggiore) Roma, avrà luogo un incontro tra rappresentanti del Gruppo di lavoro Women and Gender Realities in the OSCE Region, a cui partecipa la Direttrice del CSDC, nato nell’ambito della Civic Solidarity Platform (la rete di oltre 50 associazioni e organizzazioni della società civile istituita per mantenere un dialogo costante con l’OSCE – l’Organizzazione per la Sicurezza e la Cooperazione in Europa). Parteciperanno all’evento rappresentanti di organizzazioni internazionali, tra cui WILPF – Women’s International League for Peace and Freedom e WIDE – Women in Development, e di organizzazioni di Armenia, Georgia, Ucraina, Serbia.

Il secondo evento si svolgerà sabato 24 novembre, dalle 17 alle 20, presso il Circolo Giustizia e Libertà (fondato nel 1948 da Partigiani del Partito d’Azione) in Via Andrea Doria n. 79 (Metro Cipro) con la presentazione del libro “L’inutile strage: Controstoria della Prima Guerra Mondiale” di Giorgio Giannini, Socio fondatore e Presidente del CSDC, su un altro rilevante anniversario: il centenario della Grande Guerra. Seguirà una cena conviviale a buffet con i presenti.

I Soci e le Socie del CSDC, insieme con gli amici, amiche e chiunque interessato/a, sono invitati a partecipare e a intervenire, per approfondire alcuni dei temi particolarmente cari all’Associazione.