Visualizza il nuovo sito di pacedifesa

Home Page

news| presentazione| contributi teorici| interventi internazionali| formazione| iniziative| ricerche e pubblicazioni| convegni e seminari| link

Ricerche e pubblicazioni

elenco ricerche e pubblicazioni

Libri e quaderni possono essere richiesti al csdc - per informazioni tel. 068419672 info@pacedifesa.org

convertirsi_nonviolenza.gif (25176 byte)

Convertirsi alla nonviolenza? Credenti e non credenti si interrogano su laicità religione nonviolenza.
A cura di Matteo Soccio
Il Segno dei Gabrielli Editori, pp. 180, Euro 14.00.

Conflitti e mediazione, Milano: Bruno Mondadori 2003, pag. 212, 18 €.
Emanuele Arielli / Giovanni Scotto,

Saferworld international Alert
consolidare l’impegno nella prevenzione dei conflitti violenti:
priorità per le presidenze greca ed italiana
dell’unione europea nel 2003

a cura del centro studi difesa civile

"Gaza Beach, un'estate con i corpi civili di pace" 

il libro dei Berretti Bianchi sulla Palestina

Le Organizzazioni Non Governative e la trasformazione dei conflitti. Le operazioni di pace nelle crisi internazionali. Analisi, esperienze, prospettive.

a cura di Francesco Tullio,

La difesa civile e il progetto Caschi Bianchi. Peacekeepers civili disarmati
a cura di F. Tullio, Franco Angeli, Milano 2000. 

La lotta non armata nella resistenza. Atti del Convegno del 25 ottobre 1993.

a cura di Giorgio Giannini

La Resistenza non armata. Atti del Convegno del 24-25 novembre 1994.
a cura di Giorgio Giannini

L'opposizione popolare al fascismo. Atti del Convegno del 27-28 ottobre 1995.

a cura di Giorgio Giannini

Una Forza non armata dell'ONU: utopia o necessità

a cura di Francesco Tullio

 

 

L'opposizione popolare al fascismo. 
Atti del Convegno del 27-28 ottobre 1995.

Il Centro Studi difesa Civile (CSDC) ha organizzato nel 1995, con il patrocinio del Comitato Nazionale per la celebrazione del cinquantennale della Resistenza e della Guerra di Liberazione, il Convegno su "L'OPPOSIZIONE POPOLARE AL FASCISMO", allo scopo di:
- far conoscere e rivalutare quei fatti, spesso poco conosciuti, che sono stati espressione di un'autentica opposizione popolare al fascismo, quali in particolare le lotte dei docenti, degli studenti e delle donne;
- ricordare l'attività antifascista di molti cittadini di religione ebraica, evangelica e cattolica;
- far conoscere l'ampia e spontanea partecipazione della popolazione all'attività di informazione clandestina, in particolare mediante la diffusione dei giornale e dei volantini curati clandestinamente dai partiti antifascisti;
- ricordare l'opposizione al fascismo degli internati militari in Germania, che in massa rifiutarono l'arruolamento nelle Forze Armate della Repubblica Sociale Italiana ed il lavoro nelle fabbriche tedesche.

Queste lotte sono trattate con relazioni di studiosi e con testimonianze di coloro che ne furono protagonisti.


a cura di Giorgio Giannini


Il quaderno è disponibile presso le segreterie del CSDC