Chi siamo

Il Centro Studi Difesa Civile (CSDC) nasce nel 1988 da un piccolo gruppo di persone raccolte attorno all’ideale della nonviolenza e obiezione di coscienza, incontratesi per la prima volta quattro anni prima; nel 2002 il CSDC diventa Associazione di promozione sociale. Come tale ha lo scopo di diffondere la cultura e gli strumenti operativi della prevenzione della violenza e trasformazione nonviolenta dei conflitti nella società a diversi livelli di aggregazione sociale operando a livello locale, nazionale, europeo ed internazionale.

Il CSDC promuove ricerche sui temi della gestione costruttiva dei conflitti, del potenziamento degli strumenti civili ad integrazione della difesa militare e alle politiche di sicurezza dell’Italia e dell’Unione europea. In campo formativo, il CSDC pianifica e attua corsi di formazione volti alla professionalizzazione degli operatori umanitari e dei mediatori di pace impegnati in situazioni di conflitto e peacebuilding. Infine, il CSDC promuove e/o partecipa ad iniziative politiche e campagne di informazione volte a sensibilizzare l’opinione pubblica e le istituzioni sulle potenzialità delle strategie di prevenzione e gestione costruttiva dei conflitti. Il CSDC sostiene e contribuisce alle attività dirette di gestione nonviolenta dei conflitti realizzate da associazioni partner e reti nazionali ed internazionali.

Depliant di presentazione

CV del CSDC
Statuto

Pianta organica (2015)

Consiglio Direttivo: Luisa Del Turco, Maria Grazia De Benedetti, Matteo Landricina, Giorgio Giannini, Graziano Tullio, Sara Ballardini.

Presidente: Giorgio Giannini
Direttore: Luisa Del Turco
Tesoriere: Matteo Landricina

Comitato Scientifico: Luisa Del Turco, Giorgio Giannini (Presidente), Matteo Landricina, Francesco Mugheddu, Gianmarco Pisa, Carlo Schenone, Giovanni Scotto, Roberto Tecchio, Andrea Valdambrini, Bernardo Venturi.

Per proposte scrivere a: comitatoscientifico[chiocciola]pacedifesa.org

Gruppo di Firenze: dal 2015 è attivo un nuovo gruppo di socie nell’area fiorentina.

Dania Bellesi, Sara Moschini e Moira Zinelli si propongono come portavoce del Centro Studi presso gli enti e gli istituti scolastici fiorentini e toscani interessati a partecipare a progetti di educazione alla pace e alla nonviolenza, assicurando un’ottima dinamicità di intervento, tipica di chi conosce il proprio territorio e le problematiche sociali ad esso correlate.

Per informazioni scrivere a: firenze[chiocciola]pacedifesa.org