Le ONG umanitarie come attore di protezione internazionale

Un nuovo contributo della serie dedicata al lavoro dei giovani nel settore della pace, pubblichiamo di seguito il contributo di Claudia Rosano dal titolo “Le ONG umanitarie come attore di protezione internazionale”.

ABSTRACT

Il coinvolgimento degli attori umanitari negli interventi di protezione internazionale è un tema ampiamente dibattuto e attuale. La presente riflessione intende contribuire al dibattito attraverso l’analisi di due aspetti chiave: possibili modalità di coordinamento tra Nazioni Unite ed ONG umanitarie in azioni di protezione della popolazione civile in contesti di crisi; eventuali punti di contatto o di divergenza tra l’operato di ONG umanitarie attive in ambito protection e il filone dell’unarmed civilianpeacekeeping (UCP). L’obiettivo ultimo è triplice: capire come le ONG umanitarie sono coinvolte e come possono contribuire agli interventi di protezione internazionale realizzati dalle Nazioni Unite; inquadrare l’operato ed il ruolo che le ONG umanitarie possono svolgere nella protezione internazionale; capire se e come i loro interventi sono inquadrabili nell’unarmed civilian peacekeeping.

 Le ONG umanitarie come attore di protezione internazionale

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*